Skip to content Skip to footer
Pompeo Laura

candidato moncalieri 2020

Sono nata a Moncalieri da una storica famiglia di imprenditori. Dopo aver abitato e lavorato a Venezia e a Genova, sono tornata “a casa” con mio figlio Lorenzo di 11 anni e mio marito LIno Manara, direttore generale del Ministero Beni Culturali.

Sono laureata in Lettere Classiche; come archeologa, per 15 anni ho lavorato e compiuto ricerche in vari siti d’Italia, in diversi Paesi del Mediterraneo e Medio Oriente; i risultati sono stati esposti in pubblicazioni e convegni internazionali, in docenze universitarie in Italia e all’estero.

Specializzata in Museografia (Politecnico di Torino) e in Gestione e Comunicazione dei Beni Culturali (Scuola Normale Superiore di Pisa), ho maturato esperienze specifiche nei settori della valorizzazione dei beni e delle attività culturali attraverso molte collaborazioni, dall’arte antica a quella contemporanea. Sono socia dell’ICOM.

Oggi sono Assessore con deleghe a Cultura, Turismo, Pari Opportunità e Relazioni Internazionali della Città di Moncalieri. Tra i numerosi progetti, ho lavorato alla riapertura del Castello Reale (UNESCO), colpito da incendio nel 2008. Ho ideato e contribuito all’acquisizione del Parco Storico del Castello da parte della Città. Sono Presidente del Sistema Bibliotecario dell’Area Metropolitana Torinese (70 biblioteche per 70 comuni). Ho coordinato il Progetto “Ciclovia del Monviso”, dal Monviso a Torino (130 comuni con capofila Moncalieri). Sono Vicepresidente dell’Assemblea costituente della Riserva della

Biosfera Collina Po-Mab (UNESCO). L’incremento del numero di visitatori e di partecipanti ai vari eventi in questi ultimi 5 anni è stato rilevantissimo.

Moncalieri e l’area metropolitana torinese sono il “luogo” fondamentale e centrale della mia vita. Da sempre sono appassionata di arte, musica, cinema e teatro; amo i gatti, la lettura, scrivere, camminare e fotografare.

Mi ricandido, dunque, con l’intento di mettere nuovamente a servizio della Città le mie competenze professionali per contribuire ancora a che questa Comunità possa sempre meglio distinguersi per valori di immagine e di contenuti, per attività culturali innovative, per la protezione del paesaggio, tali da incentivare la valorizzazione dei siti, la salvaguardia della natura e la qualità della vita dei cittadini.

Ponendo riguardo alle esigenze della famiglia – con particolare attenzione ai bambini, agli anziani, ai disabili, alle categorie disagiate – e con l’impegno di poter adottare misure adeguate per una cultura di parità e sostenibilità sociale, credo infatti che sia fondamentale per la Comunità di Moncalieri:

  • favorire la nascita o lo sviluppo di luoghi per le attività culturali, scientifiche, di istruzione o di ricerca e, analogamente, per le attività sportive, salutari e del tempo libero, specie in aree da recuperare;
  • favorire l’accessibilità integrata a Moncalieri (terminal Metro, servizio ferroviario locale e bus, parcheggi e sharing, rete ciclabile, servizio fluviale);
  • favorire lo sviluppo di istituti di produzione tecnologica e di innovazione industriale; l’incremento  di servizi digitali per tutti, la semplificazione burocratica;
  • favorire il miglioramento dell’immagine urbana, incrementando la bellezza dei luoghi e le attività orticole e vivaistiche;
  • favorire la valorizzazione del Castello di Moncalieri e del suo parco per fruirne come risorsa turistica ed attrattiva per il territorio;
  • favorire, con obiettivi di miglioramento e di comunicazione più efficace, le attività già esistenti e che si sono dimostrate finora apprezzate e durevoli.

PD Moncalieri 2020